Don-Go: nasce il dispositivo per non dimenticare i bambini in macchina


Sono lieta di potermi finalmente fermare a parlare di un progetto che riguarda la sicurezza dei bambini in auto e che mi è stato spiegato direttamente dalle menti che lo hanno creato: un progetto che, per altro, risponde a un timore (sarebbe meglio dire terrore) che mi attanaglia da quando sono mamma. Si tratta di Don-go, un dispositivo wireless che impedirebbe l’abbandono involontario del proprio bambino in auto. 

Il progetto è in via di sviluppo e, anzi, ha appena preso il via la campagna di crowdfunding utile a finanziare l’idea di Claudio Cuccovillo, Benedetta Caputi e Luisa Ferri, tre giovani ragazzi che cercano di fornire la soluzione per prevenire la morte (o i malori, nel migliore dei casi) dei bambini lasciati in auto. La campagna può aiutare a fare in modo che non avvengano più tali drammatici incidenti.

Una storia che, purtroppo, si ripete ogni anno, lasciandoci sempre più affranti davanti ai telegiornali e sempre più timorosi di poter fare un così madornale errore. Si è puntato spesso il dito contro quei genitori responsabili della morte dei loro figli e io per prima confesso di essermi indignata davanti a una distrazione del genere, poi mi sono fermata un attimo e ho pensato alla (brutta) vita frenetica che spesso facciamo. A chi accompagna i bambini a scuola ma intanto pensa al lavoro, alle preoccupazioni finanziarie, alle scadenze…insomma, la qualità della vita è andata a farsi friggere, diciamolo, provocando stress e disturbi vari nelle persone e anche se continuo a non capire preferisco puntare sulla prevenzione. Don-go: ecco di cosa di tratta, a spiegarmelo è stato proprio Claudio con parole molto chiare:

Abbiamo creato una piccola bilancia che si connette via bluetooth allo smartphone del genitore alla guida e se questo scendendo dall’auto si allontana di più di 8 metri dalla macchina con ancora il bambino in auto, il dispositivo fa suonare l’allarme sullo smartphone dei genitori (ma anche quello di nonno e nonna n.d.r) tramite un’app gratuita.

 

La campagna di crowdfunding serve a produrre Don-Go anche su larga scala e, nella speranza dei suoi ideatori, a poterlo rendere standard, adatto a tutti i seggiolini per bambini. Sarà possibile acquistare in anteprima il prodotto su Indiegogo a 56 Euro. Per iniziare la produzione e commercializzare del Don-go è necessario raggiungere l’obiettivo della campagna, 17.500 Euro in 28 giorni. Per contribuire basta iscriversi su Indiegogo, tramite Facebook o con l’email personale, e scegliere una delle ricompense cliccando su “Get this Perk”. Basta anche solo 1 Euro per poter contribuire a salvare la vita di centinaia di bambini ogni anno. Perciò aiutate anche voi a diffondere questa iniziativa e il progetto in sé. Di seguito un video che riassume un po’ tutta la questione, tra l’altro è possibile anche visitare il sito www.don-go.org, per maggiori informazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...