Omogeneizzatore Chicco CuociPappa Natural e ricordi dello svezzamento di P.

Finalmente è arrivato il momento tanto atteso: lo svezzamento. Quale omogeneizzatore scegliere, tra i tanti in commercio? Io vi racconto la mia esperienza con il cuocipappa della Chicco

Questo blog è nato con l’intento di aiutare chi, come me, fosse alla ricerca di informazioni utili (o semplicemente consolazione), perciò vorrei spendere qualche parola su prodotti che mi sono stati utili, quelli che ho comprato e che mi hanno accompagnato durante la crescita di P. Oggi ho deciso che è il turno di uno di quegli elettrodomestici che mi sono stati più cari durante il suo primo anno di vita…così caro che quando si è rotto quasi ho pianto, ovvero l’omogeneizzatore della Chicco, il Cuocipappa Natural. A rivedere le foto quasi mi commuovo di nuovo e lo vorrei ancora qui, accanto a me, a farmi compagnia sul divano davanti a un film. Stretti stretti. Anzi, mi chiedo come ho fatto a non parlarne prima…
Omogeneizzatore Chicco Cuocipappa Natural
Omogeneizzatore Chicco Cuocipappa Natural

La cosa che ho apprezzato maggiormente è stato che fosse davvero facile da usare, il che mi permetteva di cuocere le prime pappe velocemente, cosa essenziale, visto il tempo che già mi occorreva per stare dietro alle esigenze del piccolo ricciolino, che già all’epoca era molto vivace. Semplicemente rovesciando la ciotola superiore e versando gli alimenti che sono stati cotti a vapore (quindi preservandone il sapore, ma anche i principi nutritivi) nella parte inferiore dell’apparecchio, è possibile frullare il tutto. Il che consente di non sporcare, come invece facevo prima, e sfruttare anche il liquido della cottura, in cui pure sono contenute le sostanze nutritive utili al bambino. In ultimo, ma non per me, ha un timer che ha fatto in modo che la finissi di bruciare le pappe sul fuoco. Giuro, lo facevo e lo dico anche se un po’ me ne vergogno.

Ha in dotazione anche 2 vasetti per conservare la pappa che mi sono tutt’ora utili, a distanza di 2 anni, e un supporto scalda vasetti, il che permette di preparare pappe già pronte da scongelare quando opportuno senza dover tirare fuori mille altri apparecchi o pentole. Inoltre viene fornito un ricettario che mi è stato utile, visto che davvero non sapevo nulla, ma proprio nulla, sulle prime pappe. Lì ci sono poche ma utili ricette veloci divise per fascia di età del bambino. Ok, c’è anche Internet, per queste cose, ma averle sottomano non fa mai male.

Omogeneizzatore Chicco Cuocipappa Natural
“Semplicemente rovesciando la ciotola superiore e versando gli alimenti
che sono stati cotti a vapore nella parte inferiore dell’apparecchio, è possibile frullare il tutto”

Mi risulta che il prezzo di questo omogeneizzatore fosse sui 150 euro, ma io l’ho chiesto come regalo per il battesimo di P. Mai scelta fu più azzeccata e l’unica cosa che mi ha fatto rimanere un po’ male è che sia durato poco meno di 10 mesi, se non ricordo male. Pensavo di poterlo sfruttare anche di più, ma forse sono stata io a non curarlo nel migliore dei modi, anche se sono sempre stata molto attenta (l’ho detto, lo amavo…)

 

Spero di esservi stata utile!

2 pensieri riguardo “Omogeneizzatore Chicco CuociPappa Natural e ricordi dello svezzamento di P.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...