Baby sitter al posto dell’asilo nido? Un aiuto alle mamme nella loro scelta

Baby sitter o asilo nido?

Mentre io attendo speranzosa l’uscita delle graduatorie per la scuola materna (un giorno aprirò un capitolo a parte riguardo gli open day a cui ho assistito…), si avvicina il periodo caldo relativo alle iscrizioni per gli asili nido per l’anno scolastico 2016-2017. Per molte mamme potrebbe essere la prima occasione per lasciare il bambino a scuola dopo averlo tenuto sempre accanto a sé, come è accaduto a me lo scorso anno, quando P. aveva 2 anni. Avevo paura, lo ammetto. Una paura assurda a lasciarlo, pur sapendo che sarebbe stato in mani affidabili (prima di scegliere il nido ho fatto ricerche e indagini di mercato che neanche la Microsoft e la Apple messe insieme…).
Mi sentivo in colpa, pur avendo dedicato al mio piccolo ben 2 anni di vita occupandomi di lui full-time. O forse proprio per questo. Eravamo una cosa sola, io e lui, mi sentivo quasi di tradirlo. Eppure, al di là del fatto che avevo bisogno di recuperare quella vita sociale e professionale che avevo perso troppo tempo prima, sentivo che separarci, anche solo per mezza giornata, sarebbe stato utile anche a lui. Lo vedevo pronto. Lasciarlo andare oppure no?
Continua a leggere “Baby sitter al posto dell’asilo nido? Un aiuto alle mamme nella loro scelta”