“Preparati!” – Guida pratica per neopapà. Venerdì del libro

 

L’ho regalato a mio marito mentre ero incinta e lui, come al solito, ha finito per farmi sentire una schiappa davanti a un secchione. Quando ci stavamo per addormentare, finiva spesso per uscirsene con cose come: “ma lo sai che il tipo di pianto del neonato si riconosce in base…”, “ma lo sai che per far addormentare il piccolo…”, “…che per stimolare la sua fantasia…”.
Insomma, da un lato ero compiaciuta dal fatto che si stesse impegnando così nel suo ruolo di futuro padre, dall’altro mi faceva sentire l’ultima della classe perchè nel frattempo io avevo lasciato i libri di puericultura per lanciarmi in letture frivole e divertenti tipo “Quello che le mamme non dicono” (geniale). Quindi mi sentivo come la “somara” di turno, anche se cercavo di giustificarmi col fatto che chi rischiava la pelle ero io e quindi era giusto che mi rintanassi in letture rilassanti.
Continua a leggere ““Preparati!” – Guida pratica per neopapà. Venerdì del libro”

Le 15 cose che (da madre) so dirti sul rapporto papà-figlio

Ora sei un fagiolino di poche decine di cm, un fagottino di quasi 7 kg, eppure stai già costruendo qualcosa di importante, il rapporto con il tuo papà.
Beh, ti anticipo qualcosa di quello che ti aspetta. Un po’ quello che immagino, il mio è stato un po’ diverso…per una figlia è sempre diverso…ma qualcosa l’ho imparata circa i rapporti padre-figlio e il resto è quelo che spero per te. Per lui. Per voi due.
Andrò per punti, per non rischiare di perdere il filo del discorso, da chiacchierona che non sono altro…
Continua a leggere “Le 15 cose che (da madre) so dirti sul rapporto papà-figlio”