Idee per pacchetti natalizi fai da te [FOTO]

Vi ho parlato dello scetticismo di mio figlio nei confronti di Babbo Natale. Ebbene, tra gli accorgimenti che ho deciso di adottare per fargli credere nella “magia” (ricordo che ha solo 4 anni e mezzo…ci può stare che sogni ancora un po’, no?), c’è anche un’attenzione particolare nel modo in cui impacchetto i suoi regali. O per meglio dire quelli che gli ha portato Babbo Natale in un sacco di juta, perché poi gli altri doni li hanno palesemente comprati per lui amici e parenti, lui lo sa e, da madre che lo conosce, posso dire che la cosa lo aiuta a credere nella logicità della questione 🙂 l’idea che Babbo Natale sia passato di casa in casa a lasciare regali per lui lo lasciava non poco perplesso. Quindi “il colpo grosso” lo fa Santa Claus, agli altri regali ci pensa chi gli vuole bene, per farla breve. Al momento è tornato a parlare con tono entusiasta del Grande Boss, mi chiede come fa a volare con la sua slitta, come farà ad entrare in casa se non abbiamo il camino e come fa a fare il giro del mondo in una notte sola. Cose così. A me piace vedere quella luce nei suoi occhi e spero duri ancora un po’…

Continua a leggere “Idee per pacchetti natalizi fai da te [FOTO]”

November home projects #4: consigli per gestire un trasloco con i bambini senza perdere la serenità

Siamo arrivate alla fine di Novembre e all’ultimo appuntamento con la rubrica settimanale che ci ha accompagnato per tutto il mese. Abbiamo parlato di finestre e infissi non convenzionali, idee per ristrutturare il bagno in modo low cost e spunti per ottenere una casa più eco-friendly con soluzioni fai da te. In mezzo, poi, c’è stato anche il tempo per parlare di gadget e soluzioni, per le amanti della tecnologia, per ottenere una SmartHome senza troppe rivoluzioni o spese eccessive.

trasloco con bambini figliMa cosa accade quando cambiamo casa? Un trasloco è già di per sé impegnativo, lo è ancora di più dopo l’arrivo di uno o più figli. Non solo dal punto di vista organizzativo (tutto si complica avendo in casa nanetti che corrono o aprono i pacchi che stavamo per chiudere), ma anche da quello emotivo, se i bambini sono abbastanza grandi da capire cosa sta succedendo intorno a loro. O quantomeno abbastanza grandi da percepirlo. Ci sono passata quando P. aveva 15 mesi. Per me il problema, all’epoca, è stato soprattutto legato al dover seguire i lavori, preparare i cartoni e tutto ciò che rimaneva da imballare e dover tenere d’occhio un bimbo che aveva da poco imparato a camminare e metteva ancora in bocca tutto ciò che, in giro per casa, attirava la sua curiosità. Viti e bulloni compresi (…e una volta c’è mancato davvero poco…).

Continua a leggere “November home projects #4: consigli per gestire un trasloco con i bambini senza perdere la serenità”

Vacanze in famiglia: gli effetti sullo sviluppo dei bambini

Si avvicinano le vacanze di Natale. Alcune famiglie rimarranno a casa, altre ne approfitteranno per viaggiare. Le vacanze in famiglia, quando è possibile concedersele, sono essenziali sia per bambini che per genitori: non solo assicurano un break dalla routine e un po’ di relax per gli adulti, rappresentano per i bambini anche una parte fondamentale dello sviluppo. Se vi serve la motivazione giusta per decidere se regalarvi o meno una vacanza, sarà utile conoscere i risultati della ricerca condotta da HomeToGo, che si è rivolta a medici, esperti e genitori che viaggiano con i più piccoli per capire quali sono gli effetti delle vacanze sullo sviluppo dei bambini identificando le aree di crescita coinvolte.

Continua a leggere “Vacanze in famiglia: gli effetti sullo sviluppo dei bambini”

November home projects #3: consigli e idee fai-da-te per una casa eco-friendly

Novembre mese della casa: ormai mi sto davvero sbizzarrendo, tra idee per trasformare la nostra abitazione in una Smart Home super-efficiente che riduca al massimo i consumi e massimizzi i livelli di sicurezza della nostra famiglia, e altrettanti spunti per ristrutturare i bagni in modo “low cost” oppure rendere finestre e infissi meno convenzionali e più suggestivi attraverso qualche accorgimento. Si torna così con questa mini-rubrica, nata grazie alla consulenza di edilizia365.it. Oggi si parla di uno dei miei argomenti preferiti: le idee fai-da-te per rendere la propria abitazione più “green” e più accogliente. Un posto migliore dove vivere, nel rispetto di sé e degli altri.

Grazie al riuso e riciclo creativo, infatti, è possibile di ridurre la quantità di rifiuti prodotti e realizzare nuovi oggetti riciclati a costo zero. Ci sono molti accorgimenti che tutti possono applicare, senza essere professionisti del fai da te, a partire da elementi che utilizziamo tutti i giorni.

Continua a leggere “November home projects #3: consigli e idee fai-da-te per una casa eco-friendly”

Giornata mondiale dell’infanzia: le storie di quei minori senza diritti

Il 20 novembre ricorre l’anniversario della Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1959. Eppure siamo ancora ben lontani dall’ideale di un mondo dove ogni bambino della Terra possa essere considerato tutelato, lo sappiamo.

In occasione di questa ricorrenza, vorrei condividere qui di seguito alcune storie tratte da una ricerca realizzata da INTERSOS e Mixed Migration Platform,  pubblicata lo scorso settembre, che indaga sulle ultime sfide in ambito di protezione dei minori non accompagnati in Giordania, Libano e Grecia.

Bambini e adolescenti, costretti ad affrontare da soli un viaggio estremamente rischioso ”di età compresa tra i 15 e i 17 anni di età, soprattutto maschi, che fuggono dalla guerra, dalla leva obbligatoria imposta da Assad, e ragazze che scappano per paura delle violenze che possono subire”, come ha spiegato ad ANSAmed Luigi Achilli, autore della ricerca.

Continua a leggere “Giornata mondiale dell’infanzia: le storie di quei minori senza diritti”