Il sottotetto diventa mansarda e da più valore alla tua casa

Dopo aver parlato, lo scorso novembre, di finestre “non convenzionali”, idee eco-friendly DIY e tanto altro, oggi si torna ancora sui progetti che possono rendere la nostra casa più accogliente e suggestiva, dandogli anche più valore sul mercato. Avete mai pensato, ad esempio, a sfruttare meglio un sottotetto per ricavarne una mansarda?

Mansarde: personalmente, questa parola mi fa pensare subito a grandi finestre e lucernari, arredamento minimalista o in legno, momenti intimi, dettagli importanti.

A proposito di lucernari, un aspetto di cui mi sono innamorata subito, quando abbiamo visitato quella che sarebbe diventata la nostra nuova casa, è stato il fatto che il “piano di sopra” potesse contare su soffitti molto alti e due lucernari Velux che lasciano entrare moltissima luce solare (che invece scarseggia al piano terra, purtroppo, a causa di un piccolo patio esterno che genera ombra). Amo la luce del sole in casa, come avrete capito, e penso che, al di là dell’aspetto estetico, sia un ottimo rimedio contro il malumore.

La cosa non ha colpito solo me, a quanto sembra, visto che anche molti ospiti che vengono a trovarci per la prima volta finiscono inevitabilmente per osservare il cielo  attraverso quei vetri e a farci i complimenti, anche se l’iniziativa non è stata nostra, ma abbiamo trovato la casa già così.

Al momento, però, sogno di poter anche sfruttare il sottotetto per ricavarne una piccola ma preziosa mansarda, visto che c’è la possibilità di farlo. Il nostro prossimo progetto è questo, soprattutto dopo aver letto i risultati di una ricerca condotta dal Laboratorio Gesti.Tec del Politecnico di Milano, basata su dati forniti da Immobiliare.it, finalizzata ad analizzare le soluzioni architettoniche innovative nella riqualificazione di sottotetti e la convenienza all’investimento in questo ambito rispetto ad altre tipologie di investimento immobiliare.

Secondo un campione di 195 progettisti, infatti, la riqualificazione di 130852-01-XXLsottotetti, mansarde o sopraelevazione dell’ultimo piano di un edificio costituisce un’attività rilevante e l’unità immobiliare ristrutturata acquista un valore di mercato che oscilla, a seconda dei casi, tra il 50% e il 75% in più rispetto al suo valore iniziale. E’ stato dunque rilevato che le mansarde e i sottotetti esprimono valori più elevati al metro quadro nell’ambito dell’offerta complessiva di unità immobiliari residenziali del nostro Paese, rappresentando per il mercato un’importante opportunità di investimento.

“I sottotetti, una volta ristrutturati, valgono fino al 39% in più: una famiglia che ristruttura un sottotetto può realizzare un significativo incremento del capitale investito e volendo, rivendere in tempi brevi”.

A tale proposito, vi consiglio di dare un’occhiata a questo link per ottenere dati e informazioni più approfondite non solo sul valore di sottotetti e mansarde, ma anche sulle leggi che incentivano il recupero ad uso abitativo dei sottotetti.

Il mio obiettivo è quello di poter sfruttare l’altezza per ricavare un ulteriore spazio che possa essere messo a disposizione del mio piccolo per giocare, visto che la sua stanza è abbastanza piccola, oppure un piccolo “rifugio” dove potermi rintanare per lavorare senza dare troppo nell’occhio, visto che il piccoletto mi viene a cercare sempre, appena mi vede accendere il pc…

Gli spunti a cui ispirarsi sono davvero molti, basta dare un’occhiata a queste immagini per farsene un’idea. Che ne dite? Non vi fanno venire voglia di cominciare i lavori oggi stesso?

117321-02-XXL130974-01-XL130317-01-XXL130640-01-XXL

Lo sapevate?

  • Fu l’architetto francese  François Mansart (1598-1666) a progettare per primo la mansarda, intesa come particolare conformazione del tetto a falda che origina un volume particolare all’ultimo piano di un edificio.
  • In Italia il mercato dei sottotetti rappresenta il 5% del numero totale di unità immobiliari in vendita
  • Le mansarde/sottotetti hanno tempi di vendita inferiori all’anno.  In particolare, la maggior parte di mansarde e sottotetti (circa 40%) registrano tempi di vendita inferiori ai 3 mesi.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...